Disinfestazione termiti Sardegna  

Le termiti, insetti alati che vivono in grandi colonie come le formiche, arrecano gravi danni alle abitazioni e ai luoghi adibiti al lavoro. Le zone più secche e calde rappresentano un habitat idoneo alla proliferazione di questi esserini che creano dei nidi infestando pericolosamente gli spazi frequentati nel quotidiano. Imprese, attività commerciali e abitazioni hanno visto ridurre il loro valore del 25% a causa dei danni provocati dalle termiti. Per questo motivo è importante correre subito ai ripari, rivolgendosi a ditte specializzate nella disinfestazione termiti che attuano le mosse giuste per rimuovere le bestiole dalle abitazioni.

Caratteristiche delle termiti

Le termiti si distinguono in varie specie a seconda dell’ubicazione e dell’architettura dove esse si sviluppano; esse possono essere lignicole, terricole o arbicole. In Italia sono presenti due specie denominate Kalotermidi e Rinotermidi. Quest’ultima è in grado di spostarsi con facilità sottoterra, infiltrandosi nel terreno e attaccando le strutture lignee degli edifici. L’atto di rosicchiare svolto da questi insetti può provocare anche il crollo dei tetti o dei pavimenti presenti in casa. Le termiti creano caste e società, esse sono supervisionate da una regina il cui addome gravido può ingrandirsi anche 100 volte in più rispetto allo stato iniziale. Il corpicino allungato di questi esserini ha un esoscheletro di scarsa consistenza, la colorazione è chiara. Le termiti operaie sono lunghe 5 mm e possiedono delle mandibole più sviluppate rispetto ai soldati che difendono la loro colonia. Sono proprio le operaie che masticano e digeriscono la cellulosa, trasmettendola agli altri membri con un rigurgito boccale. A differenza dei tarli, le termiti non bucano il legno ma ne svuotano l’interno, lasciando intatto lo strato superficiale. Ecco che il legno non manifesta sintomi visibili dall’esterno ma viene intaccato pericolosamente, causando un’improvvisa rottura. Gli anfratti delle fondamenta, gli interstizi, le pavimentazioni, le canalizzazioni sanitarie o elettriche sono i luoghi ideali per la riproduzione delle termiti. Il ciclo vitale ha inizio con il volo dei reali, svolto per abbandonare le colonie mature e per procreare. Dopo la fecondazione e l’atterraggio, essi perdono le ali e procedono alla formazione di una nuova colonia. Le uova generano delle pallide larve che dopo diverse mute, diventano adulte, vivendo al massimo per 2 anni.

disinfestazione termiti

Disinfestazione termiti, ecco come si attua

Le termiti sono degli isotteri che rifuggono la luce, ecco perchè è difficile individuarne la presenza. Esse escono allo scoperto approfittando del buio e iniziano a fare danni non solo alle abitazioni, ma in tutti i luoghi dove è presente il legno, quindi nelle biblioteche, negli archivi, nei musei. Rilevare questi spiacevoli ospiti è essenziale per risolvere il problema alla radice, debellando la capacità distruttiva delle colonie di termiti. Gli esperti nella disinfestazione termiti provvedono a svolgere un primo sopralluogo nelle aree infestate, distinguendo con quale tipo di parassita domestico si deve svolgere la lotta. Questo è un passo fondamentale per intraprendere un percorso idoneo a distruggere le colonie. Anche se non si individuano insetti in casa, è possibile trovare degli indizi, quali gli escrementi, i mucchietti di legno sul pavimento, tracce di saliva. Picchiettando poi il legno con un grosso cacciavite, sarà possibile appurare se la cavità è vuota o è piena. I tecnici specialisti utilizzano per questo controllo innovative attrezzature che captano la presenza delle termiti e il loro passaggio nei condotti. La lotta alle termiti si svolge in modo efficace utilizzando un sistema di esche alimentari che attraggono gli insetti, conducendoli in stazioni sigillate. Un principio attivo ad azione ormonale, l’esaflumuron, interrompe il processo della muta e diventa letale per gli esserini. Uscendo allo scoperto per procacciarsi il cibo e per sfamare il termitario, esse muoiono contaminando la colonia. Senza far uso degli insetticidi tradizionali che non riescono a raggiungere la cavità del legno, è possibile praticare un trattamento biologico che svolge anche un’importante funzione di controllo, evitando una successiva infestazione.

Prevenzione

La prevenzione da termiti si attua adottando una serie di accorgimenti che mirano a salvaguardare la salute del legno presente nelle abitazioni. Una sana igiene esterna all’edificio non permette l’espansione del focolaio di termiti. Una lotta efficarce è attuabile anche controllando costantemente i livelli di umidità nelle stanze e nei luoghi utilizzati abitualmente. Svolgere una manutenzione periodica meticolosa, aggiustando i rubinetti, riparandoli ed evitando eventuali perdite in casa, controllando anche i tubi, farà sì che la situazione sia sotto controllo. Speciali prodotti specifici per il legno, applicabili tramite iniezione o con spennellatura, fortificano i mobili, gli interstizi, il parquet e le travi del tetto, rendendoli più resistenti quindi meno soggetti a essere colpiti dalle termiti.

 

Contattaci per un intervento disinfestante in tutte le province della Sardegna!

Summary
disinfestazione termiti
Service Type
disinfestazione termiti
Provider Name
Sardegna disinfestazioni ,Sardegna -
Area
Sardegna
Description
Gli esperti nella disinfestazione termiti provvedono a svolgere un primo sopralluogo nelle aree infestate, distinguendo con quale tipo di parassita domestico si deve svolgere la lotta.