Rimedi contro le mosche

pubblicato in: Approfondimenti | 0

Rimedi contro le mosche? leggi l’articolo del nostro blog!

Con l’arrivo dell’estate, uno degli insetti più fastidiosi ed invadenti è proprio la mosca. Basta infatti arieggiare gli ambienti aprendo per pochi attimi le finestre ed ecco che ci si ritrova con delle mosche in casa, un ospite davvero poco gradito e soprattutto difficile da scacciare. Gestire questo infestante è inoltre molto complesso poiché è abile a fuggire e quindi non è semplice catturarlo. È bene quindi adottare alcuni sistemi che aiutino a tenere lontane le mosche in modo efficace e senza inutili perdite di tempo, ideali anche per godersi gli spazi aperti come i pranzi o le cene fuori in giardino senza il rischio di attirare questi parassiti. Così facendo è possibile trascorrere un’estate serena senza il timore che le mosche possano entrare in casa.

Mosche: caratteristiche e abitudini

Le mosche, come anche i moscerini, sono particolarmente attirate dagli alimenti maturi e dalle bevande dolci. Il caldo è inoltre un vero e proprio vantaggio per questa specie poiché favorisce il loro sviluppo e la loro crescita. Infatti la temperatura ideale di questo insetto è al di sopra dei 25 gradi e aiuta le larve a svilupparsi in meno di un giorno e a moltiplicarsi rapidamente. Una mosca può arrivare a deporre oltre 400 uova al giorno.

Un esemplare di mosca si sviluppa nel giro di circa sette giorni: questa specie non perde quindi occasione per riprodursi alla velocità della luce e qualsiasi tipologia di habitat può essere quella adatta, in particolare in prossimità della spazzatura, degli sgorghi, dei rifiuti o di aree umide. La presenza delle mosche non deve essere sottovalutata poiché questi insetti sono portatori di germi e batteri, causando quindi un vero e proprio contagio quando si appoggiano sugli alimenti. Di conseguenza i cibi andranno buttati via.

Vedi anche  Come eliminare i topi?

Esistono diversi rimedi anche semplici per tenere lontane le mosche ma la prima cosa da fare è mettere in atto la giusta prevenzione adottando delle sane abitudini ed evitando un’eventuale infestazione futura. Ricorrere all’uso di insetticidi o prodotti repellenti potrebbe non essere sufficiente per scacciare le mosche, oltre al fatto che si tratta di soluzioni composte da agenti chimici e nocivi per la salute. Per eliminare le mosche in molti casi è necessario ricorrere ad un trattamento mirato e specifico: alcuni rimedi naturali sono particolarmente efficaci e garantiscono ottimi risultati.

Come catturare le mosche?

Essendo le mosche una specie attratta dagli odori forti e dolciastri, le bevande come la birra, il vino rosso oppure l’aceto di mele sono ingredienti perfetti per avvicinarle. A questo punto è possibile ricorrere alla preparazione di una soluzione efficace riempendo un contenitore con una di queste sostanze e richiudendolo con una pellicola trasparente. Dopodiché con l’aiuto di una forchetta fare dei piccoli fori sulla pellicola ed ecco realizzata una trappola perfetta per le mosche. Una volta catturate, difficilmente riusciranno a fuggire.

Anche le bucce di banana sono delle valide alleate per eliminare le mosche e si rivelano un potente rimedio naturale: basterà munirsi di un sacchetto di plastica all’interno del quale mettere le bucce di banana. Nel giro di pochi istanti, i parassiti saranno attirati dal sacchetto e dall’odore dolciastro delle bucce. Quando il sacchetto si è riempito è bene chiuderlo e portarlo fuori in modo tale da lasciare libere le mosche in un luogo distante dalla casa.

Rimedi per allontanare le mosche

Il pepe nero è un vero e proprio repellente naturale per le mosche: l’odore di questo ingrediente, esattamente come quello dell’aceto, è poco gradito da questi parassiti. Pertanto è possibile ricorrere ad un’ottima soluzione per tenere alla larga gli infestanti collocando davanti porte e finestre delle stanze dei contenitori o dei bicchieri nei quali versare dell’acqua e un pizzico di pepe. L’odore pungente di questa soluzione farà fuggire via tutte le mosche in un batter d’occhio.

Vedi anche  Tarli del legno come eliminarli?

Se invece è necessario allontanare le mosche dal giardino, in questi casi bisogna ricorrere a trattamenti più mirati ed efficaci, optando per un insetticida naturale specifico per questi infestanti.

Si tratta di un antiparassitario che viene comunemente utilizzato nel campo dell’agricoltura biologica in quanto aiuta a combattere anche altri tipi di parassiti dell’orto. Si consiglia di applicare il prodotto dopo il tramonto, durante le ore serali, in modo tale che i principi attivi naturali non vengano intaccati dai raggi UV.

In presenza di un prato invece, è consigliabile distribuire l’antiparassitario lungo tutto il manto erboso che è il rifugio perfetto delle mosche in quanto vanno proprio alla ricerca di luoghi umidi e freschi.

In commercio è inoltre possibile reperire delle soluzioni concentrate che possono essere diluite con dell’acqua a prezzi davvero accessibili a tutte le tasche. In questo modo sarà facile sbarazzarsi delle mosche in casa e godersi appieno gli spazi aperti senza il timore di un’improvvisa invasione di questi infestanti davvero fastidiosi.

Summary
Rimedi contro le mosche - Sardegna disinfestazioni
Article Name
Rimedi contro le mosche - Sardegna disinfestazioni
Description
Rimedi contro le mosche - In commercio è inoltre possibile reperire delle soluzioni concentrate che possono essere diluite con dell'acqua a prezzi davvero accessibili.
Author
Publisher Name
Sardegna disinfestazioni